^Torna all'inizio
foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

hair saloonL'AVVOLTOIO. Delitti all'alba della scrittura. Un matrimonio controverso, una serie di fatti sanguinari, un testamento smarrito: eventi privi di connessione tra di loro che si susseguono senza lasciare respiro....

sito web
10000 punti ottenuti
Sito d'argento
In classifica

ACCESSO UTENTI

Create your own banner at mybannermaker.com!
Copia questo codice sul tuo sito per visualizzare il mio banner!

Intervista a Marco Bertoli di "Tra le righe e oltre"

  • Oggi nel mio piccolo spazio virtuale ho il piacere di ospitare Marco...benvenuto...parlaci un po' di te...

Ciao a tutti i lettori.

Dunque, mi chiamo Marco e sono nato a Brescia da genitori lunigianesi. Il prossimo gennaio compirò 57 anni e sono più che felicemente sposato con Anna, spezzina e mia coetanea, dal 1981. Ho due figlie, Debora, la maggiore, già maritata, Serena, fidanzatissima, invece abita, per sua sfortuna, ancora con noi. Lavoro come tecnico chimico al Dip. di Scienze della Terra dell’Università di Pisa. Oltre alla lettura, sono appassionato di storia militare e di wargame.

Intervista a Marco Bertoli di "Scribacchini per passione"

  • Ciao Marco, vuoi raccontarci come è nata la tua passione per la scrittura? 

Posso dire che è nata con me, impressa nel mio DNA. Da che ho ricordi coerenti, mi ha sempre attirato il “giocare” con l’immaginazione, inventando storie fantastiche che mi vedevano protagonista. Crescendo e interagendo con gli altri bambini mi è venuto spontaneo ampliare il mio pubblico: alle scuole elementari ideavo storie avventurose da narrare a voce agli amici e compagni per farli divertire o spaventare. Alle scuole medie e alle superiori ho iniziato a metterle nero su bianco, ma senza comunque pensare mai di pubblicarle. Gli anni dell’Università e quelli seguenti mi hanno visto impegnato su altri fronti e ho quindi smesso di scrivere, ma non di fantasticare!, sinché una mattina, mentre attendevo l’autobus per recarmi al lavoro, ho sentito una vocina che mi sussurrava: “Che ne diresti di scrivere un romanzo?”. 

Intervista a marco Bertoli di "Libro Libero"

Bentrovati amici del Blog di Librolibero, per la prima intervista del 2013 abbiamo pensato, di favi conoscere Marco Bertoli, che, vogliamo ricordarvi, è il vincitore del nostro I concorso Le ministorie di Librolibero.

 

  • Innanzitutto una domanda interessata…….cosa hai pensato la sera del 29 dicembre quando abbiamo pubblicato su Facebook, su twitter che eri il vincitore del nostro concorso?

Ciao a tutti! Dire che sono rimasto contento è dire poco, perché non me lo aspettavo assolutamente. E’ stata la ciliegina che ha coronato un 2012 davvero ricco di soddisfazioni per me. Nello strano mondo dell’editoria italiana in cui non vieni pubblicato se non sei un personaggio noto al pubblico per altri motivi, indipendentemente dalle tue capacità di scrittore (piccola concessione alla mia “vis polemica”), ogni riconoscimento alla fatica di un autore esordiente è non solo gradito come balsamo per il proprio ego di scrittore ma anche la preziosa conferma che sei riuscito nel tuo scopo che è quello di entrare in contatto con altre persone, di comunicare con loro, di trasmettere la tua visione del mondo e i tuoi sentimenti, regalando sperabilmente emozioni e spunti di riflessione. Del resto questa è la molla che mi spinge a raccontare storie sin dalla mia infanzia.

Create your own banner at mybannermaker.com!